“We are the brains” il lavoro dei ragazzi del “De Sanctis” realizzato con Urban Center e Trigu


Nel corso dell’anno scolastico appena concluso, la nostra associazione ha accompagnato diverse scuole di Cagliari e dell’Hinterland in percorsi extra didattici mirati alla scoperta del mondo del marketing, dell’innovazione, del territorio e dell’arte.
Sotto quest’ultimo aspetto è stato coinvolto in particolare il Liceo De Sanctis di Cagliari, che ha visto protagonisti undici ragazzi delle classi 4H, 5G e 5H.

We are the brains”, questo il nome del lavoro di pittura muraria realizzato interamente dai ragazzi, nato in seguito ad un percorso di 30 ore condotto da Urban Center in collaborazione con l’associazione Trigu.
Il primo passo del percorso è stato l’introduzione dei ragazzi al mondo dell’arte e della street art con una visita guidata alla Galleria del Sale dove i ragazzi si sono potuti confrontare con le opere degli oltre 25 artisti, locali ed internazionali, presenti nel percorso.


Dopo una prima fase teorica avvenuta in classe, con l’inquadramento storico del fenomeno, e la presentazione di opere di alcuni dei più grandi street artist locali ed internazionali, i ragazzi, tramite tecniche di gamification e brainstorming, hanno definito la tematica dell’opera e realizzato bozze di massima.

Successivamente si è passata alla realizzazione concreta dell’opera, con tre giornate di lavoro sul muro, documentate da una degli undici ragazzi tramite interviste, foto e video (qui il link della loro pagina Instagram), arrivando alla realizzazione di un lavoro di 17×3 metri che racconta la visione dei ragazzi rispetto alla scuola e la società.

 

 

Questa la loro interpretazione:

 

            “La scuola ha bisogno di un murale per comprendere come ci sentiamo
i cervelli rappresentano le idee
gli edifici rappresentano la società
i cervelli piovono sopra gli edifici e fanno la rivoluzione.
Noi siamo i cervelli”